Performing Media x la Via Francigena dell’Alto Lazio


Qualche giorno prima di Performing Roma la stessa progettualità sarà attuata a Viterbo e Sutri per Memoria di Pietra , un progetto promosso dalla Regione Lazio lungo la Via Francigena. E’ stato attivato un gruppo su Facebook ed è importante prenotarsi ( usa anche info@performingmedia.org).
Segue una nota dettagliata sull’operazione Memoria di Pietra .

Memoria di pietra
un’azione di performing media nella Via Francigena dell’Alto Lazio

Degustazioni teatrali-multimediali e passeggiate radioguidate lungo la Via Francigena che da Nord arriva a Roma

A cura di teatron.org per l’Assessorato alla Cultura della Regione Lazio
Regia teatrale di Koinè

5 ottobre 2009
Viterbo, centro storico (da Piazza della Morte a Piazza S.Pellegrino) ore 17
Degustazioni teatrali-multimediali del cibo dei pellegrini (pecorino e vini selezionati)

7 ottobre 2009
Parco antichissima Città di Sutri, ore 17
Passeggiata radioguidata nell’area archeologica (dal Mitreo-Chiesa ipogea della Madonna del Parto all’anfiteatro) con degustazioni finali (pecorino, fagioli “regina” di Sutri, vini selezionati)

Il progetto s’integra alla strategia di comunicazione multimediale attuata con il geoblog della Via Francigena dell’Alto Lazio per dare luogo ad un evento di performing media: un’azione teatrale radioguidata da “mappare” all’interno del geoblog.

L’azione di performing media nasce a fronte dell’esigenza di promuovere i percorsi culturali lungo la via Francigena, sollecitando la conoscenza dei luoghi chiave del suo tratto settentrionale da Proceno verso Roma. L’intento è quello di creare dei percorsi emozionali attraverso cui coinvolgere gli utenti, rappresentati dal potenziale flusso turistico – culturale, sia italiano che straniero.
Le caratteristiche di tale evento sono rivolte a rendere evidenti le potenzialità dell’interazione tra web e territorio, attraverso un geoblog che oltre a tracciare il percorso-base della via Francigena potrà riportare le impressioni emotive dei partecipanti, scrivendo le proprie storie nelle geografie del Lazio.

In questo senso l’azione radioguidata di Koinè svolgerà la funzione di catalizzazione teatrale della partecipazione al percorso di esplorazione della Via Francigena “facendo parlare” le pietre…in un gioco drammaturgico, immersivo (attraverso l’ascolto in cuffia), che spiazzerà lo spettatore, divertendolo e sollecitando un’attenzione particolare alla memoria del territorio. L’azione di performing media vedrà la partecipazione di un gruppo di pellegrini che in quei giorni percorre la via Francigena per arrivare a Roma per l’Angelus dell’11 ottobre.

La Koinè è un gruppo di performer geniali, coordinati da Silvio Panini, che dal 1980 realizza progetti speciali che interpretano i luoghi in cui s’ambienta l’azione teatrale, nel rispetto delle loro caratteristiche e nell’incontro con chi abita e frequenta abitualmente tali aree.
La Koiné caratterizza il proprio lavoro agendo al di fuori degli spazi omologati dei teatri, non fa sperimentazione (anche se utilizza soluzioni multimediali) ma esercita una capacità d’impatto emozionale diretta, semplice, addirittura “popolare”, come conferma il successo dei loro trekking teatrali che realizzano da anni in Trentino e ancor prima in Valle d’Aosta (l’origine di questi format è, negli anni Ottanta, a Narni, nell’ambito del festival “Scenari dell’Immateriale”).
Ciò che viene da loro “messo in vita” non è un evento esterno trasferito in contesto insolito, ma il territorio stesso in cui si agisce, con la sua comunità, la sua storia e le sue caratteristiche, utilizzando il linguaggio del teatro in relazione all’utilizzo di tecnologie di comunicazione, quali la radio e soluzioni videoteatrali, per rendere più efficace l’azione nel territorio..
L’aspetto peculiare del lavoro di Koinè è teso a creare le condizioni per cui lo spettatore possa vivere un itinerario interattivo all’interno di contesti extraordinari.
Il loro intervento è determinante nell’attività di valorizzazione del tratto di via Francigena, per rendere coinvolgente il percorso di esplorazione ed attivare una dinamica di feedback degli spettatori, da riportare nel geoblog.
In un’area ben circoscritta, da percorrere a piedi, è così prevista l’azione di performing media che, attraverso l’uso di cuffie radio tramite cui ascoltare una trasmissione in diretta radiofonica realizzata per l’occasione, sviluppi un’esperienza partecipativa del percorso mappato dal Geoblog.
Gli spettatori saranno radio-guidati lungo la via Francigena dove verranno anche utilizzati in modo esplicativo i mobtag, particolari codici digitali da leggere attraverso i cellulari predisposti (con l’intervento di tutoraggio di uno staff ad hoc). Una soluzione d’interaction design molto particolare quest’ultima, tesa ad innestare in un evento teatrale popolare una soluzione strategicamente utile all’Innovazione Territoriale.
Sia i performer, sia altri protagonisti (storici ed esperti del territorio) condurranno il percorso via radio,rilasciando informazioni ed emozioni, proprio come in una trasmissione radiofonica in diretta.
Il progetto si basa quindi su una particolare drammaturgia dell’interattività, di cui la Koinè svolgerà la regia, basata cioè sull’interpretazione delle condizioni ambientali, della disponibilità dei protagonisti a raccontarsi e a dare informazioni sui luoghi da esplorare e fondamentalmente sul desiderio di mettersi in gioco da parte degli spettatori-escursionisti..
Il risultato prevede che gli spettatori diventino così “attanti”, protagonisti autentici degli eventi. Un’esperienza, questa di Koinè, che – al di là della complessità tecnologica su cui non si adagia, interpreta a suo modo l’idea di performing media per la progettazione di eventi che sappiano dare un senso particolare al marketing del territorio, creando situazioni spettacolari che mettano in relazione il paesaggio con i diversi sistemi della comunicazione integrati tra loro e connotati da regie performative che ne risolvano l’impatto sensoriale e cognitivo.
Per un evento che esalti il genius loci del territorio visitato e reinventato.

Bookmark and Share

, , ,

  1. #1 di gnu il 24 settembre 2009 - 18:23

    x informazioni

    facebook: Francigena Alto Lazio
    sms: 3345793047
    Parco di Sutri: 0761 609393, 0761 634660
    InfoTuscia (Viterbo) 0761.325992

  2. #3 di Massimo il 19 ottobre 2009 - 17:44

  3. #4 di gnu il 20 ottobre 2009 - 00:26

(non verrà pubblicata)